CAF

Il CAF UIL  è il Centro di Assistenza Fiscale costituito dalla UIL che presta assistenza per i modelli 730, UNICO, I.C.I., le dichiarazioni di successione, i modelli ISE e ISE università, la compilazione dei modelli RED, con l’INPS, l’INPDAP ed altri enti previdenziali, l’invio telematico dei contratti di locazione, la compilazione delle domande di regolarizzazione delle colf e badanti, nonché per tutte le richieste di carattere fiscale. I servizi UIL, inoltre, assistono la famiglia nel campo della tutela dei diritti sociali e civili.

Dal 1° Gennaio 1993, il CAF UIL S.p.A. ha elaborato migliaia di modelli 730 con la massima professionalità e riservatezza dei dati forniti inviandoli all’Amministrazione Finanziaria. Tutti i dipendenti, pubblici e privati, i pensionati e i collaboratori coordinati e continuativi possono beneficiare dell’assistenza fiscale del CAF.

Affidarsi al CAF vuol dire ottenere immediatamente, in busta paga o sulla pensione il rimborso dei crediti di imposta per i quali oggi con il modello Unico è necessario attendere anni. Anche il saldo dovuto è possibile versarlo attraverso la trattenuta in busta paga o nella pensione, evitando i versamenti in banca o alla posta.

LE NOSTRE SEDI

Sedi & orari

 

SERVIZI OFFERTI DAL CAF

I lavoratori dipendenti e i pensionati, nonché i collaboratori coordinati e continuativi, con la presentazione del modello 730 presso gli sportelli del Caf – Uil siti su tutto il territorio nazionale, possono recuperare gli eventuali crediti d’imposta direttamente nella busta paga o nella pensione. Attraverso il visto di conformità il Caf – Uil attesta la regolarità della documentazione presentata nella compilazione del modello 730. Il Caf – Uil, poi, provvede a trasmettere in via telematica i modelli 730 all’Amministrazione Finanziaria, garantendo la correttezza della dichiarazione e rispondendo di eventuali errori formali.
Presso i nostri sportelli viene prestata l’assistenza per la compilazione dei modelli UNICO delle persone fisiche non titolari di partita IVA, con garanzia della regolarità formale. Per tutti i contribuenti (titolari o non titolari di partita IVA) il Caf – Uil trasmette in via telematica all’Amministrazione Finanziaria qualsiasi tipo di modello UNICO (Unico persone fisiche, Unico società di persone, Unico società di capitali ed enti non commerciali), nonché i modelli 770 e le dichiarazioni IVA.
Il Caf – Uil è autorizzato per la compilazione, elaborazione, controllo ed invio telematico dei modelli RED (Dichiarazione reddituale dei pensionati) INPS ed ENPALS. Pertanto, il pensionato che riceve tale modello con cui si chiede di dichiarare i redditi al fine della verifica di alcune prestazioni percepite (pensioni integrate al minimo, pensioni di invalidità, maggiorazione sociale, assegni familiari ….), potrà rivolgersi gratuitamente presso uno sportello del Caf – Uil che trasmetterà il modello RED in via telematica all’Istituto.
Il Caf – Uil è autorizzato alla compilazione del modello ISE – Indicatore della situazione economica, per la richiesta delle prestazioni sociali agevolate nonché alla trasmissione telematica dello stesso all’INPS. Le prestazioni sociali agevolate e i servizi di pubblica utilità possono riguardare: Assegno per i nuclei familiari con almeno tre figli minori Ai nuclei familiari composti da cittadini italiani residenti con almeno tre figli minori (di età inferiore ai 18 anni).Ai figli minori del richiedente sono equiparati anche i figli del coniuge, del convivente del richiedente medesimo, nonché i figli minori ricevuti in affidamento o con lui conviventi. La domanda contenuta nella “dichiarazione sostitutiva unica” deve essere presentata per ogni anno solare entro il termine del 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il beneficio. L’assegno è corrisposto per 13 mensilità, se sussistono le condizioni reddituali non superiori al valore ISE. L’assegno non costituisce reddito ai fini fiscali e previdenziali. Assegno di maternità erogato dai Comuni Assegno di maternità Spetta a tutte le cittadine italiane o comunitarie con regolare permesso di soggiorno che non hanno diritto a prestazioni di maternità in qualità di lavoratrici dipendenti o autonome. O può essere concesso ad integrazione di quanto percepito dalle lavoratrici madri dagli enti previdenziali, se di importo inferiore. Può richiedere l’assegno anche il padre in caso di abbandono del figli da parte della madre. La domanda contenuta nella “dichiarazione sostitutiva unica” va presentata entro 6 mesi dalla nascita del figlio o dalla data di affidamento preadottivo. Asili nido e altri servizi educativi per l’infanzia; Agevolazioni per i servizi di pubblica utilità quali telefono, acqua, luce e gas; Mense scolastiche; Prestazioni scolastiche (libri scolastici, borse di studio…); Agevolazioni per tasse universitarie; Prestazioni di diritto allo studio universitario; Trasporti di studenti, di anziani e di soggetti portatori di hendicap; Servizi socio sanitari domiciliari, diurni, residenziali; Assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica; Altre prestazioni economiche assistenziali.
IMU Imposta Municipale Unica è la nuova tassa sugli immobili introdotta in Italia nel 2011 con D.Lgs. 23/2011 con applicazione a partire dal 2014 poi anticipata al 2012 dal decreto Monti sulle misure d’urgenza anti-crisi del 4 dicembre 2011. L’IMU reintroduce l’imposta sul patrimonio immobiliare in sostituzione dell’ICI. L’IMU si applica sul possesso degli immobili, ivi inclusa l’abitazione principale (cd “prima casa”).
La dichiarazione di successione deve essere presentata entro un anno dal decesso nel caso in cui dell’eredità facciano parte beni immobili siti nel territorio italiano. Il CAF sostituisce il contribuente in tutto l’iter: dalla compilazione alla presentazione della stessa agli uffici competenti.
Lo sportello colf e badanti fornisce assistenza e consulenza a coloro che necessitano di assumere una collaboratrice domestica. L’assistenza fornita alle famiglie è volta a gestire correttamente il rapporto lavorativo e a permettere al datore di lavoro di usufruire delle agevolazioni fiscali previste. La consulenza fornita permette alle famiglie di amministrare e regolarizzare il rapporto di lavoro con il lavoratore domestico, garantendo al tempo stesso i diritti del datore di lavoro e del lavoratore.

 

Sito Nazionale: http://www.cafuil.it/