EXPAT, GIOVANI CERVELLI IN FUGA

COMUNICATO STAMPA

Martedì 28 novembre ore 10 – Aula Magna Enfap, via San Francesco 25, Trieste

EXPAT, GIOVANI CERVELLI IN FUGA:

SCONFITTA PER L’ITALIA O INVESTIMENTO PER IL FUTURO?

Incontro di riflessione sulla nuova emigrazione promosso dalla UIM del Friuli Venezia Giulia, associazione no profit fondata nel 1995 da UIL e ITAL

 

Il fenomeno degli “expat”, i giovani cervelli in fuga che dopo aver completato il proprio percorso formativo in Italia fanno la valigia ed emigrano in cerca di occupazione all’estero, sarà al centro di un convegno organizzato martedì 28 novembre alle ore 10, nell’aula magna dell’Enfap, in via San Francesco, 25, a Trieste.

La nuova emigrazione: una sconfitta per l’Italia o un investimento per il futuro? L’interrogativo sarà al centro dei lavori, moderati dal presidente della UIM Fvg Fulvio Krizman e introdotti dagli interventi dell’assessore regionale al Lavoro e formazione Loredana Panariti e del segretario generale della UIL del Friuli Venezia Giulia Giacinto Menis.

La riflessione prenderà le mosse dai dati del fenomeno monitorato negli ultimi anni, in particolare a partire dal 2013 quando si comincia a registrare il primo netto incremento di una nuova migrazione dall’Italia verso altri Paesi dell’Unione Europea. Allo stato il fenomeno interessa in Friuli Venezia Giulia oltre 170 mila persone iscritte all’Aire (dati Fondazione Migrantes 2017).

Al dibattito interverranno inoltre il professor Alessio Fornasin, ricercatore di demografia presso le Università di Udine e Trieste che si soffermerà su alcune questioni demografiche sui giovani italiani all’estero, Michele Berti, presidente del Consiglio sindacale interregionale C.S.IR., Petra Vaci, rappresentante dell’ufficio territoriale SSSH Rijeka (Croazia), Maria Candida Imburgia, direttore generale ITAL-UIL e Maurizio Tremul, presidente della giunta esecutiva dell’Unione italiana in Croazia e Slovenia. Chiuderà i lavori Angelo Mattone presidente UIM nazionale.

L’incontro è stato organizzato e promosso dalla UIM del Friuli Venezia Giulia. La UIM, Unione degli italiani nel mondo, è un’associazione no profit fondata nel 1995 dal sindacato UIL e dal Patronato ITAL, allo scopo di tutelare e assistere gli italiani all’estero. Attualmente conta 34 sedi in 17 Stati.

Trieste, 24 novembre 2017

– La vostra presenza sarà particolarmente gradita –