COOP OPERAIE, “SALVAGUARDARE L’OCCUPAZIONE”

COOP OPERAIE, “SALVAGUARDARE L’OCCUPAZIONE”

La Camera Confederale del Lavoro della UIL di Trieste accoglie positivamente la conferma dell’avvocato Maurizio Consoli quale amministratore giudiziario di Coop Nord Est, nell’ottica di un salvataggio della cooperativa e della tutela dei livelli occupazionali.

La notizia della conferma dell’avvocato Maurizio Consoli quale amministratore giudiziario, insieme alla prospettiva del piano di salvataggio con Coop Nord Est, non possono che essere accolte positivamente nell’ottica del salvataggio della cooperativa e della tutela dei livelli occupazionali, del prestito sociale e degli stessi fornitori che, non va dimenticato, sono parte del tessuto economico locale.

La UIL mira a salvaguardare tutta l’occupazione delle Coop Operaie, che danno lavoro a circa 650 dipendenti. Obiettivo raggiungibile solo se tutti, responsabilmente, faranno la loro parte. Fondamentale anche salvaguardare gli interessi dei 17 mila soci che hanno versato i loro risparmi nelle casse del prestito.

La UILTuCS UIL, insieme alle altre organizzazioni sindacali di categoria, ha richiesto un incontro all’avvocato Maurizio Consoli per avviare quanto prima il confronto di merito.

Giacinto Menis

Segretario CCdL UIL Trieste