ISEE STUDENTI STRANIERI, COMPILATI OLTRE 300 MODELLI NEI CAF UIL IN REGIONE

ISEE STUDENTI STRANIERI, COMPILATI OLTRE 300 MODELLI NEI CAF UIL IN REGIONE

Le richieste arrivano per lo più da studenti croati a Trieste e cinesi a Udine. Redatti 129 moduli nel capoluogo giuliano; 185 in Friuli. Oltre un migliaio i modelli già predisposti per gli studenti italiani.

 Sono oltre 300 gli Isee universitari per studenti stranieri compilati quest’anno dai Caf della UIL del Friuli Venezia Giulia, convenzionati con l’Università tramite le strutture di Trieste e Udine.

Il termine ultimo per la presentazione del modello è scaduto da pochi giorni. In circa 2 mesi di attività i Caf della UIL regionale hanno aiutato nella compilazione 129 studenti universitari stranieri a Trieste e altri 185 a Udine. Lo scorso anno erano stati 212 a Trieste e sempre poco meno di 200 a Udine.

Alle strutture si sono rivolti giovani delle più disparate nazionalità con alla mano i documenti richiesti, con traduzione giurata in italiano redatta dalle rispettive ambasciate. Per lo più croati a Trieste e cinesi a Udine. Sono loro i due gruppi più numerosi di ragazzi stranieri che fanno le valigie, lasciano il proprio Paese e vengono in Italia per frequentare le lezioni negli atenei della regione. A loro si aggiungono anche universitari in arrivo da Grecia, Libano o diversi Stati dell’Africa, solo per citare alcuni esempi.

Le strutture dei Caf della UIL del Friuli Venezia Giulia hanno compilato finora anche oltre un migliaio di Isee per gli studenti universitari italiani. A Trieste ne sono stati redatti 533 e a Pordenone altri 375, ma il dato è destinato a crescere fino al 31 dicembre. Nei 12 mesi del 2016, ad esempio erano stati 612 gli Isee per studenti italiani realizzati al Caf di Trieste e 301 a Pordenone. Altri 185 sono i modelli finora realizzati a Gorizia.