Protocollo di collaborazione e fratellanza tra pensionati italiani, sloveni e croati

Protocollo di collaborazione e fratellanza tra pensionati italiani, sloveni e croati

Si rinsaldano i rapporti di collaborazione tra i pensionati dei tre Paesi. La UILPENSIONATIdi Trieste ha sottoscritto un Protocollo di collaborazione e fratellanza con i circoli dei pensionati di Buzet (Croazia) e Capodistria (Slovenia). La firma è stata apposta sabato 29 settembre, alle ore 13, a Capodistria, in occasione della festa per celebrare i 35 anni di attività del circolio dei pensionati di Capodistria-centro.

“L’intento di questo Protocollo è quello di rinsaldare l’amicizia e avviare un rapporto di reciproci scambi ed esperienze per migliorare i servizi e le prestazioni a favore dei pensionati – spiega lo scopo Zoltan Kornfeind, presidente A.D.A. FVG -. Il protocollo ha la funzione di consolidare un lungo lavoro che portiamo avanti da parecchi anni ormai, con incontri che si stanno intensificando via via nel tempo per formare un tutt’uno con nuove genti e paesi per il bene del nostro sindacato e della gente”.

Alla firma hanno preso parte il segretario della UILPENSIONATI di Trieste Claudio Mosetti, il presidente del circolo dei pensionati di Capodistria-centro (Slovenia) Marjan Stermsek e il presidente del circolo dei pensionati di Buzet (Croazia) Renato Flego.

“Con il presente Protocollo – recita il documento portato alla firma – ci impegniamo a collaborare e consolidare i nostri reciproci rapporti e valori di fratellanza su tutti i campi di attività, sportivo-ricreativo, culturale-artistico e di escursioni turistiche, con scambio delle esperienze di lavoro acquisite e di conduzione del circolo”.