Ti stanno tagliando i diritti! Firma per difenderli!

Ti stanno tagliando i diritti! Firma per difenderli!

Diciamo no ai tagli ai patronati!

Nella conferenza stampa convocata lo scorso 31 ottobre dalle tre sigle sindacali CGIL CISL UIL del Friuli Venezia Giulia e dai rispettivi Patronati INCA, INAS e ITAL hanno evidenziato tutte le criticità e le sicure conseguenze negative di tale provvedimento.

Nella Legge di Stabilità c’è un taglio importante e grave al Fondo Patronati. Taglio destinato a danneggiare proprio i più deboli tra i cittadini.

C’è in gioco, da una parte il futuro di migliaia di lavoratori, la stima è di 4.000 – 5.000 e dall’altra l’impoverimento di un importante e gratuito servizio per i cittadini.

Lo scorso anno i Patronati hanno registrato 14 milioni di accessi di persone che chiedevano assistenza per la pensione, l’invalidità, gli infortuni, i permessi di soggiorno, i bonus anti povertà ecc. Cittadini per i quali i Patronati con un servizio gratuito, rappresentano un vero filo di Arianna, necessario ad uscire vivi dal labirinto della Pubblica amministrazione.

Si chiede quindi al Parlamento di cessare tale taglio, si ricorda che non sono soldi della fiscalità generale ma soldi versati da lavoratori e aziende, specificatamente per la previdenza.

20141029155715824_PETIZIONE%20MODULO%20ITAL