SPORTELLO MOBBING

Cos’è il mobbing:
è una condizione di grave disagio sul posto di lavoro determinata da distorte relazioni personali e/o professionali.

 

Il mobbing più frequente è un’azione sviluppata nel tempo che mira a mettere uno o più lavoratori in una condizione di forte difficoltà allo scopo di allontanarli (licenziamento o trasferimento) o di indebolirne la capacità di difendere i propri diritti e di far valere le proprie ragioni.

 

Il Punto di Ascolto Mobbing e Stalking occupazionale, nasce all’interno della Camera Confederale del Lavoro UIL di Trieste nel 2007 come uno dei 5 Centri di Ascolto accreditati dalla Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia nell’ambito della Legge Regionale 7/2005. Il servizio – completamente gratuito – offre alle lavoratrici e ai lavoratori che si ritengano colpiti/e da azioni e comportamenti discriminatori o vessatori protratti nel tempo la possibilità di effettuare un percorso di sostegno con i seguenti professionisti:

Counsellor

Medico del lavoro

Medico legale

Psicologo

Avvocato giuslavorista

 

Il servizio è in funzione:

Lunedì  14.30 – 18.30 Giovedì  9.00 – 13.00 e 14.30 – 18.30

Sede:  Via S. Anastasio n. 3

34132 Trieste

c/o Palazzo della Provincia di Trieste

tel – fax:  040 3798560

 

Indirizzo e-mail: info@benesserelavoro.it

Sito: www.benesserelavoro.it

Responsabile e Coordinamento: Dott.ssa Gerarda Urciuoli

Lo Sportello Mobbing organizza inoltre dal 2010 i Gruppi di Auto Mutuo Aiuto (A.M.A.), dove le persone imparano a confrontarsi nei momenti di difficoltà e gradualmente diventano essi stessi punti di riferimento per i compagni, ma soprattutto soggetti completamente autonomi.

>  volantino gruppo A.M.A. 2010       > volantino gruppo A.M.A. 2011

 

 

Rassegna stampa mobbing

 

Mobbing febbraio 2009    >  Mobbing settembre 2010     > Mobbing ottobre 2011    >  Mobbing novembre 2011

 

 

Nel 2010 l’Unione Italiana degli Immigrati del Friuli Venezia Giulia Un.It.I. ha realizzato una Guida sul tema del mobbing e gli stranieri, in 5 lingue: italiano, albanese, serbo-croato, ucraino e inglese.

 

Il testo, realizzato con fondi della Provincia di Trieste, è stato curato dalla dott.ssa Gerarda Urciuoli quale responsabile dell’Ufficio Mobbing presso la Camera Confederale del Lavoro – UIL di Trieste.

Nella prima parte, il volume analizza il mobbing come fenomeno, per poi dedicare uno specifico capitolo a quelle forme di vessazione cui vengono sottoposti gli stranieri (dovute alla loro particolare condizione di persone soggette alla Bossi-Fini), che – si chiede il testo – sembrano costituire delle nuove forme di mobbing. Infine, la guida si conclude con una serie di suggerimenti pratici per coloro che temono di essere (o sono) vittime di mobbing.

            

       

Sede: Gorizia 34170 – via Santa Chiara, 3

Telefono e fax: 0481.530745

Indirizzo e-mail: friuli@uilscuola.it

Responsabile e Coordinamento: Ugo Previti

Link sito nazionale Mobbing: http://www.uil.it/mobbing/Default.htm