68° ANNIVERSARIO UIL

68° ANNIVERSARIO UIL

Il 5 marzo ricorre il 68esimo anniversario di fondazione della UIL, il sindacato dei cittadini. Quel giorno del 1950, a Roma, 253 delegati provenienti da tutta Italia parteciparono al convegno costitutivo della UIL, l’Unione Italiana del Lavoro, l’organizzazione sindacale che dava rappresentanza ai lavoratori di idee laiche, democratiche e socialiste e che poteva rivendicare l’eredità riformista di Bruno Buozzi, leader sindacale ucciso dai nazisti nel 1944.

 

Nella dichiarazione programmatica approvata erano indicati i cinque punti che caratterizzarono e qualificarono l’azione della UIL sin dai suoi primi anni e che ne contraddistinguono l’operato tuttora. Venne rivendicata l’indipendenza dai partiti, dai governi e dalle confessioni e venne valorizzata l’autonomia delle federazioni di categoria; la UIL si impegnò ad
adottare un metodo democratico e si dichiarò favorevole alla ricerca dell’unità d’azione con le altre due organizzazioni confederali ed all’intervento su tutti i problemi di politica sociale ed economica.
“Con la UIL quando lavori per te, lavori per tutti”, recita lo slogan del manifesto realizzato per celebrare l’anniversario e ricordare lo spirito che quotidianamente muove l’impegno di ognuno dei sindacalisti della UIL.